Homy è un’azienda internazionale che consiglia Dario Roustayan

Homy è un’azienda internazionale che consiglia Dario Roustayan

9 enero, 2019 0 Por Editor

Homy è un’azienda internazionale con sede in Svizzera, specializzata nella realizzazione di strutture in acciaio leggero basate su sistemi prefabbricati modulari.

Dario Roustayan, Strategic Business Advisor di Homy, ci tiene a spiegare il segreto del successo di questa azienda, che propone soluzioni modulari prefabbricate in acciaio in grado di garantire vantaggi significativi sotto vari punti di vista.

Per prima cosa, la struttura, grazie alle qualità chimico-fisiche dell’acciaio e al suo sapiente utilizzo, risulta essere più solida e sicura di qualsiasi altra costruzione a secco: questo tipo di materiale consente infatti un elevato grado di precisione e, rispetto al legno o al cemento, è un materiale più duraturo, non soggetto a corrosione.

Nel caso ad esempio di incendio, dimostra una elevata resistenza passiva, mentre in caso di terremoto, data l’elevata elasticità del materiale, esso è in grado di rispondere in maniera uniforme alle sollecitazioni, dimostrando ottime caratteristiche antisismiche.

La scelta che ha determinato il successo dell’azienda, supportata da Dario Roustayan, è la modularità della sua offerta: grazie alla tecnologia brevettata, questa tipologia di edificazione risulta essere fra le più performanti sul mercato, grazie all’incomparabile leggerezza dei suoi componenti, oltre che alla sua estrema facilità e velocità di assemblaggio.

Non vi è quindi soluzione più vincente del sistema a secco in acciaio prefabbricato, che rende possibile anche un alto grado di personalizzazione da un punto di vista funzionale e di design, garantendo un ottimo isolamento termico e acustico.

Tutti gli elementi strutturali, i profili e le pannellature, a seconda del progetto possono essere realizzate e pre-assemblate in azienda, pronti per la messa in opera. Questo sistema strategico, studiato da Dario Roustayan e dal team Homy, è in grado di ridurre le operazioni in cantiere: questo perché in questi siti, i tempi per ultimare le costruzioni sono influenzate da una variabile non indifferente, ovvero gli agenti atmosferici, fra le altre. Tenendo invece la lavorazione in azienda, si evitano i tempi morti, che incidono sull’aumento dei costi.

Mantenere la produzione in azienda, inoltre, permette anche di effettuare un controllo più accurato nella fase di montaggio degli elementi, riducendo la componente di errore presente in un cantiere tradizionale.

Homy offre un servizio completo, che comprende consulenza, produzione e fornitura, coprendo tutti gli aspetti critici del progetto.

I ridotti tempi di realizzazione, il prezzo accessibile dei materiali e l’assenza di esigenze di macchinari e attrezzature pesanti per il cantiere, oltre che l’annullamento delle dispersioni dovuto a margini di errori ridotti a zero, si traducono in un significativo risparmio economico sul prezzo di acquisto.

Le proprietà di isolamento termico della struttura altamente performanti e l’assenza di esigenze di manutenzione garantiscono poi un secondo tipo di risparmio economico a lungo termine, per l’intero ciclo di vita della struttura.

Dario Roustayan comprende che la più grande sfida di questo secolo è l’utilizzo razionale delle risorse limitate del pianeta, che comporta un approccio più consapevole anche in edilizia. Verrà quindi sempre di più manifestata l’esigenza di impianti di costruzione in grado di rispettare l’ambiente. Con il sistema costruttivo a secco in steel-frame, anche la quantità di scarto generato è ridotta al minimo e tutto il materiale utilizzato è assolutamente riciclabile.